PILATES TOCCASANA

Quando il Pilates cura certi disturbi rosa facendo evitare il chirurgo

Articolo di Grazia Buscaglia

DISFUNZIONI PER 1 ITALIANO SU 4 SOPRATTUTTO DONNE, 60% RISOLVE SENZA BISTURI, PILATES TOCCASANA

Colpiscono soprattutto donne che hanno all'attivo più di un parto naturale, ma non risparmiano neanche il resto della popolazione. Tanto che, secondo le stime degli esperti, 1 italiano su 4 finisce per fare i conti con problemi pelvici.

Disturbi che hanno come fattori predisponenti anche il diabete, alcune malattie neurologiche croniche e interventi pregressi come l'isterectomia, ma ancora oggi sono tabù.

In molti preferiscono soffrire in silenzio piuttosto che chiedere aiuto a un medico. Eppure, fanno sapere gli esperti, in molti casi basterebbe affidarsi per esempio al Pilates, ginnastica che si ispira ad antiche discipline orientali, per alleviare il problema.

Per il 60% delle donne che soffrono di disfunzioni del pavimento pelvico la ricetta per affrontare il problema non prevede il bisturi: semplicemente occorre correggere lo stile di vita, adottare una dieta appropriata, affidarsi a farmaci specifici e praticare attività fisica.

Ideale il Pilates che, appunto, si è rivelato un toccasana in queste pazienti...

...Una reale indicazione chirurgica esiste solo nel 10% circa dei casi. A fare il punto sulle patologie e sulle nuove procedure mininvasive per curarle, sono gli specialisti del Policlinico San Donato (Milano), nel corso di un simposio in programma domani, presieduto da Luigi Bonavina, responsabile dell'Unità operativa universitaria di Chirurgia generale del San Donato.

I disturbi pelvici sono 'rosà, sottolineano gli esperti: colpiscono almeno il 10% della popolazione femminile. In Italia si parla di più di un milione di donne (su circa 12 milioni nella fascia di età tra 50 e 85 anni) che chiedono assistenza medica per queste disfunzioni...

...Le equipe di Bonavina e quella di Luca Carmignani, primario di Urologia, hanno già in programma di organizzare, dopo il simposio, alcune giornate di screening gratuiti al Policlinico San Donato, in cui i pazienti verranno visitati, educati al corretto approccio verso questi disturbi e alla completa e tempestiva comunicazione al proprio medico.

I campanelli d'allarme? Stitichezza, incontinenza e segni di prolasso d'organo. Spie spesso ignorate: i pazienti provano imbarazzo nel riferire questi disturbi al medico e ricorrono a trattamenti 'fai da tè, ritardando la corretta diagnosi e peggiorando il loro quadro clinico...

Clicca Qui per leggere l'articolo completo

Fonte: club.quotidianonet.ilsole24ore.com

sissel
balanced body
jpilates
rehatech
© GENESI S.r.l. - 2018 p.iva 03739670267

Powered by Projectmoon